de fr it

FriedrichHorner

8.10.1800 Basilea, 25.1.1864 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Jakob Christof, parruccaio. (1851) Anna Katharina Stehelin. Prese lezioni di disegno da Rudolf Huber e Peter Birmann a Basilea. Insieme all'amico di gioventù Rudolf Müller soggiornò a Parigi e a Monaco (1822), poi a Napoli e tra il 1835 e il 1838 in Grecia e sul Bosforo. Nel 1838 si stabilì a Roma. Compì un viaggio a Napoli, Paestum e Salerno con Rudolf Müller, Johann Jakob Frey e Johann Jakob Burckhardt-Steffani (1842). Nel 1848 tornò a Basilea. Le sue vedute, raffiguranti in particolare monumenti antichi, furono molto apprezzate e acquistate da collezionisti di Londra, Parigi e Vienna. La granduchessa Elena di Russia acquisì una serie di suoi quadri. Altre opere sono conservate presso la Öffentliche Kunstsammlung a Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizer Zeichnungen 1800-1850 aus dem Basler Kupferstichkabinett, cat. mostra Basilea, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.10.1800 ✝︎ 25.1.1864

Suggerimento di citazione

Bhattacharya, Tapan: "Horner, Friedrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.03.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022447/2005-03-02/, consultato il 17.01.2021.