de fr it

HermannHubacher

1.8.1885 Bienne, 18.11.1976 Zurigo, di Bienne. Figlio di Fritz, proprietario di un atelier di incisione. Abiatico di Jakob Häuselmann, paesaggista. (1912) Anna Tscherter. Svolse un apprendistato di incisore, medaglista e orafo alla scuola tecnica superiore di Bienne (1900-05) e seguì dei corsi alla scuola di belle arti di Ginevra (1905) e all'Acc. di Vienna (1906-07). Compì un viaggio in Italia. Decise di dedicarsi alla scultura e dal 1908 al 1909 lavorò nell'atelier di James Vibert a Ginevra, dove conobbe Ferdinand Hodler. Durante un breve soggiorno a Monaco incontrò Adolf von Hildebrand. Ebbe un proprio atelier a Berna (1910-16) e si recò più volte a Parigi. In seguito si trasferì a Zurigo (1916), dove ebbe inizio la sua amicizia con il mecenate Oskar Reinhart. Viaggiò in Italia, in Francia, in Egitto e in Sudan (1929-30). Fu membro della commissione fed. delle belle arti (1926-29). Oltre a busti e teste, realizzò statue per monumenti, fontane e monumenti funebri, ed elementi scultorei ornamentali per spazi pubblici, ad esempio per l'Esposizione nazionale sviz. del 1939. Espose in particolare a Parigi e Londra. Gli furono conferiti il premio intern. di scultura della Biennale di Venezia (1938), il premio artistico della città di Zurigo (1944), il dottorato h.c. dell'Univ. di Zurigo (1945), il premio artistico della città di Bienne (1955) e il premio del fiorino a Firenze (1960).

Riferimenti bibliografici

  • Der Bildhauer H. Hubacher, 1965
  • DBAS, 508 sg.
  • Der Bildhauer H. Hubacher, 2 voll., 2004 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.8.1885 ✝︎ 18.11.1976