de fr it

EmilHuber

24.4.1858 Lucerna, 25.7.1896 Sarnen, catt., di Neuenkirch. Figlio di Vinzenz (->). Dopo un apprendistato come scultore presso Sales Amlehn a Sursee (1876), frequentò la scuola di arti applicate di Lucerna e l'Acc. di Dresda (dal 1878), dove venne premiato con due medaglie, e fu allievo di Julius Hähnel (dal 1880). In seguito collaborò per quattro anni con Johannes Schilling. Nel 1895 compì un viaggio a Roma. Realizzò un modello per un gruppo di baccanti (1886) e il gruppo bronzeo Pan e la ninfa, statue a grandezza naturale per la chiesa di S. Paolo a Dresda-Neustadt (raffiguranti l'apostolo Paolo e il profeta Isaia) e la chiesa di S. Maria di Zwickau (raffiguranti Franz von Sickingen) nonché una serie di busti. Ottenne premi per un suo bozzetto del 1892 per un monumento, mai realizzato per ragioni di salute, destinato al cimitero dei senza patria sull'isola di Sylt, nel mare del Nord.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 91 sg.
  • DBAS, 509
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.4.1858 ✝︎ 25.7.1896