de fr it

HermannHuber

13.9.1888 Wiedikon (oggi com. Zurigo), 9.12.1967 Hirzel, di Zurigo. Figlio di Hermann, impiegato delle ferrovie. (1914) Eveline Marie Luise Griesebach. Amico di Otto Meyer-Amden e Reinhold Kündig, suo futuro cognato, frequentò la scuola di arti applicate a Zurigo (1904-05), soggiornando poi a Düsseldorf, Berlino, Monaco (1906-07) e Roma (1908-09). Nel 1910 fu membro fondatore dell'ass. di artisti Der Moderne Bund. A Gerusalemme insieme a padre Willibrod (Jan Verkade) collaborò alla realizzazione di dipinti murali nel monastero benedettino della Dormizione di Maria sul monte Sion (1910-11). In seguito soggiornò ad Algeri e Parigi (1911-12), dove fece conoscenza con Wilhem Gimmi, e ad Amden con Meyer-Amden (1912-13). Vincitore del primo premio del concorso per la decorazione della sala del Senato dell'Univ. di Zurigo (1913), nel 1922 conobbe Walter Gropius e Vasilij Kandinskij a Weimar. Oltre a dipinti e acqueforti H. realizzò anche affreschi, tra l'altro per la sede di Zurigo della Banca nazionale (1923) e per la casa parrocchiale di Zurigo-Wiedikon (1925). Dal 1925 al 1933 visse a Schooren (com. Kilchberg, ZH), compiendo anche soggiorni a Berlino (1927-28), mentre dal 1933 condusse una vita ritirata a Sihlbrugg.

Riferimenti bibliografici

  • Doc. (tra cui lo scambio epistolare con Reinhold Kündig) presso Ist. sviz. di studi d'arte, Zurigo
  • H. Huber, 1888-1967, cat. mostra Aarau, 1979
  • DBAS, 511
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.9.1888 ✝︎ 9.12.1967