de fr it

MartinLauterburg

14.5.1891 Neuenegg, 9.6.1960 Berna, rif., di Berna. Figlio di Otto, pastore rif. Celibe. Seguì i corsi di pittura di paesaggio di Ernst Linck (1907-09) e frequentò la scuola di arti applicate di Monaco (1910-13). Nel 1919, durante un soggiorno di cura a Montagnola, conobbe Hermann Hesse. Tra il 1925 e il 1932 visitò Amsterdam, Berlino, Vienna, la Dalmazia, la Francia e l'Italia. Nel 1934 soggiornò a Parigi e nel 1935 ritornò a Berna. Ebbe contatti con diversi musicisti. Dal 1947 trascorse periodi di soggiorno abbastanza lunghi a Parigi. Nel 1956 compì un viaggio in Spagna. Dipinse sovente composizioni di taglio scenografico, con figure e oggetti. Dal decennio 1920-30 eseguì ritratti, dalla metà degli anni 1930-40 la sua pittura fu sempre più caratterizzata da forme geometriche. Nel 1937 ricevette l'Alloro d'oro della Compagnia degli artisti figurativi di Vienna; nel 1959 fu nominato membro onorario dell'Acc. di belle arti di Monaco.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 612 sg.
  • Farbmagie und Schattenwuchs, cat. mostra Berna, 2005
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.5.1891 ✝︎ 9.6.1960

Suggerimento di citazione

Bhattacharya, Tapan: "Lauterburg, Martin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.06.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022490/2006-06-23/, consultato il 18.05.2021.