de fr it

GabrielLoryfiglio

21.6.1784 Berna, 25.8.1846 Berna, di Stalden im Emmental (oggi com. Konolfingen), dal 1842 di Neuchâtel. Figlio di Gabriel (->) e di Wilborada Fehr. (1812) Henriette-Louise de Meuron, di Orbe. Svolse l'apprendistato sotto la guida del padre, che affiancò nell'esecuzione di incarichi a Herisau e Neuchâtel. Impartì lezioni di disegno privatamente e alla scuola cittadina di Neuchâtel. Sua moglie curò la pubblicazione delle sue prime vedute, che lo resero celebre in tutta Europa. Insieme allo scrittore César-Henri Monvert pubblicò le opere Voyage dans l'Oberland bernois (1822), Costumes suisses (1824-25) e Souvenirs de la Suisse (1829). Nel 1828 lavorò su commissione del re di Francia Carlo X. Dal 1832 risiedette a Berna. Negli inverni 1834-35 e 1835-36 fu attivo come insegnante di disegno alla corte di Berlino, dove gli venne conferito il titolo di professore straordinario dell'Acc. Compì diversi viaggi attraverso la Svizzera, a Parigi e in Italia.

Riferimenti bibliografici

  • C. de Mandach, Deux peintres suisses, 1920
  • AA. VV., Voyage pittoresque de Genève à Milan par le Simplon 1800-1820, 1994
  • Biogr.NE , 2, 172-178
  • DBAS, 652 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 21.6.1784 ✝︎ 25.8.1846