de fr it

Jean JacquesLüscher

4.9.1884 Basilea, 1.5.1955 Riehen. Figlio di Rudolf, banchiere. (1912) Adèle Rosalie Simonius. Artista, si formò alla scuola d'arti e mestieri di Basilea. Frequentò la scuola di pittura di Heinrich Knirr a Monaco (1903-1904) e l'Accademia Julian, rispettivamente l'atelier di Jean Paul Laurens a Parigi (1905-1909), nello stesso periodo di Paul Basilius Barth, Karl Dick e Numa Donzé. Attivo a Basilea (1909-1912), viaggiò poi in Olanda e in Italia e soggiornò in Provenza (1913-1914). Durante l'occupazione delle frontiere prestò servizio a Basilea (1914-1918). Dal 1918 visse a Riehen e poi, a causa di una malattia, a Giens sulla costa meridionale francese (fino al 1927). Compì viaggi ad Amsterdam e a Parigi, soggiornando in Bretagna (1931-1933) e regolarmente ad Avignone (1945-1955). Pittore e litografo, fu tra l'altro autore del dipinto murale nell'antica cancelleria di Riehen (Lüschersaal) e dei quadri a olio Provenzalische Bäuerinnen (1914) e Markt in Concarneau (1933), conservati nel Kunstmuseum di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Jean-Jacques Lüscher, Turo Pedretti, catalogo mostra Basilea, 1966
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Johann Jakob Lüscher (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 4.9.1884 ✝︎ 1.5.1955