de fr it

Johann AlbertLüthi

24.2.1858 Hottingen (oggi com. Zurigo), 11.12.1903 Francoforte sul Meno, di Zurigo e Flawil. Figlio di Johann Albert, mercante d'arte, e di Mathilde Hess. (1884) Rosa Anna Miller. A Zurigo compì un apprendistato di architetto (1873-76) e studiò architettura al Politecnico fed. (1876-80). Trasferitosi a Francoforte sul Meno (1880), divenne collaboratore presso lo studio di architettura di Jonas Mylius e Alfred Friedrich Bluntschli e in seguitò ne aprì uno proprio insieme a Gustav Klemm (1883). Nel 1884-85 fu docente alla scuola di arti applicate di Francoforte, dove insegnò tra l'altro pittura su vetro, ambito nel quale acquisì notorietà (dal 1894 con un proprio atelier). Realizzò numerose opere, tra l'altro per la chiesa di S. Michele di Zugo, il Museo di arti applicate di Zurigo e la cupola di Palazzo fed. (stemmi cant.). Nel 1901-03 diresse la scuola di arti applicate di Zurigo. Nel 1902 fu insignito della medaglia d'oro dell'esposizione di Karlsruhe per la pittura su vetro.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 285 sg.
  • Plakate 1880-1914, cat. mostra Francoforte sul Meno, 1986, 467
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.2.1858 ✝︎ 11.12.1903