de fr it

RudolfMaeglin

24.12.1892 Basilea, 2.4.1971 Basilea, di Basilea. Figlio di Johann Jakob, commerciante di vini, e di Martha Lindenmeyer. Conclusi gli studi di medicina (1918), lavorò come medico in un ospedale ginevrino. Nel 1919 decise di seguire una carriera artistica. Frequentò in seguito le Acc. di belle arti Colarossi e Grande Chaumière a Parigi (1922-27) e viaggiò in Bretagna (1923, 1925) e Spagna (1926-27). Dopo il suo ritorno a Basilea nel 1927, lavorò occasionalmente in cantieri edili e fabbriche. Nel 1933 fu tra i fondatori del Gruppo 33. Nella pittura, a cui si dedicò in maniera esclusiva dal 1936, si concentrò sulla rappresentazione di scene della vita di fam. operaie, in uno stile talvolta apparentemente naïf, e su ritratti di forte intensità. Nel 1966-68 realizzò tre vetrate per l'ufficio cant. del lavoro nella Piccola Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • R. Maeglin, cat. mostra Basilea, 1986
  • R. Maeglin, cat. mostra Locarno, 1987
  • DBAS, 667 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.12.1892 ✝︎ 2.4.1971