de fr it

WalterMettler

14.12.1868 Herisau, 6.11.1942 Zurigo, rif., di Herisau. Figlio di Johann Jakob, capomastro e municipale di Herisau, e di Anna Barbara Ramsauer. Celibe. Dopo un apprendistato di scultore con August Bösch a Zurigo, frequentò l'Acc. di Monaco (1886-87), le Acc. di belle arti di Firenze e Roma (1887) e la scuola di belle arti di Parigi (1888). Dal 1892 al 1898 risiedette negli Stati Uniti, dove lavorò fra l'altro in una fabbrica di ceramica. Tornato a Parigi nel 1898, nel 1900 si stabilì a Monaco e nel 1914 a Zurigo. Fra il 1905 e il 1920 eseguì importanti opere, tra cui il rilievo Uli Rotach nel municipio di Appenzello, le fontane della Portatrice d'acqua e del Pescatore a Zurigo e un monumento dedicato ai soldati a Herisau. Fu inoltre autore di opere plastiche di carattere ludico e umoristico per edifici di Zurigo e della Svizzera orientale, e di nudi e statue, fra cui alcune figure infantili di gusto classicistico. Negli ultimi anni di attività, in assenza di commissioni, realizzò solo sculture di piccolo formato in gesso e terracotta.

Riferimenti bibliografici

  • KLS, 630 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.12.1868 ✝︎ 6.11.1942