de fr it

AlexandrePerrier

17.5.1862 Ginevra, 5.5.1936 Ginevra, rif., di Grandville (Normandia). Figlio di Jean-George e di Belonie Clément. Celibe. Compì un tirocinio bancario (interrotto) e nel contempo praticò la pittura e il disegno. Disegnatore su stoffa a Mulhouse (1881), in seguito fu pittore e disegnatore di moda a Parigi (1891), dove frequentò artisti sviz., tra cui Eugène Grasset, Ferdinand Hodler, Albert Trachsel e Rodo. Mostrò le sue opere al Salone degli indipendenti (1891-95) e tornò poi a Ginevra verso il 1900. Espose soprattutto in Svizzera e a Parigi, ma anche a Vienna, Düsseldorf e Monaco. Pres. della Soc. sviz. dei pittori, scultori e architetti (1917), sviluppò una visione moderna e molto individuale del paesaggio.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 813
  • A. Perrier, cat. mostra Ginevra e Soletta, [1986]
  • A. Perrier, cat. mostra Soletta e Ginevra, 2008
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.5.1862 ✝︎ 5.5.1936