de fr it

FranzSchmid

4.10.1796 Svitto, 1.9.1851 Svitto, catt., di Svitto. Figlio di David Alois, pellicciaio, e di Elisabeth Geisser. Fratello di Martin (->) e di David Alois (->). Celibe. Dal 1816 si formò con Friedrich Wilhelm Moritz a Neuchâtel. Tornato a Svitto eseguì diversi panorami e vedute ad acquerello. Dal 1828 compì lunghi viaggi attraverso l'Europa e realizzò panorami di varie città (tra gli altri di Friburgo in Brisgovia, Strasburgo, Parigi, Heidelberg, Monaco di Baviera, Costanza, Salisburgo e Vienna) e vedute panoramiche articolate in più parti di città sviz. Nel 1842 viaggiò in Italia e soggiornò a Napoli, in seguito tornò a Svitto (1848). I minuziosi panorami dei fratelli S. furono riprodotti da noti incisori come Franz Hegi, trovando così ampia diffusione.

Riferimenti bibliografici

  • F. Rickenbacher, Die Brüder Schmid aus Schwyz, Maler und Kupferstecher des 19. Jahrhunderts, 1984
  • M. Bamert, Das alte Land Schwyz in alten Bildern, [1993]
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 4.10.1796 ✝︎ 1.9.1851

Suggerimento di citazione

Oberli, Matthias: "Schmid, Franz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022632/2011-08-16/, consultato il 10.04.2021.