de fr it

HugoWeber

4.5.1918 Basilea, 16.8.1971 New York, di Basilea, dal 1955 cittadino statunitense. Figlio di Wilhelm, fonditore di stagno, e di Emma Wilhelmine nata Klein. (1954) Anne Childs, di Boston. Seguì un apprendistato di scultore con Ernst Suter (1937-39). Nel 1939 compì un soggiorno di studio a Parigi, dove incontrò Alberto Giacometti. Studiò storia dell'arte all'Univ. di Basilea (1942-46). Fu docente (dal 1946), poi professore (1948-55) all'ist. di design dell'Illinois Institute of Technology a Chicago. Visse a Parigi (1955-60) e New York (dal 1960). Fu professore invitato in diverse univ. statunitensi. Con la serie (installazione in una sala espositiva) e il film Vision in Flux, presentato al Fine Arts Center di Colorado Springs nel 1951, si affermò come artista dell'espressionismo astratto. Il suo Omaggio a Mies van der Rohe tratteggia un ritratto dell'amico attraverso disegni, ritratti e busti.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 1103 sg.
  • I. Bruderer-Oswald, H. Weber, 1999
  • Explosions lyriques: die abstrakte Malerei in der Schweiz 1950-1965, cat. mostra Sion, 2009
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.5.1918 ✝︎ 16.8.1971

Suggerimento di citazione

Bruderer-Oswald, Iris: "Weber, Hugo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.10.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022691/2013-10-14/, consultato il 25.09.2020.