de fr it

JakobWüger

2.12.1829 Steckborn, 31.5.1892 nell'abbazia di Monte Cassino (Lazio), rif., dal 1863 catt., di Steckborn. Figlio di Johann Jakob, commerciante, e di Maria Ursula Haffter. Studiò all'Acc. di belle arti di Monaco di Baviera con Wilhelm von Kaulbach e Johann Baptist Berdellé (1847-52). Fu poi attivo come pittore. Frequentò l'atelier dello scultore Peter Lenz a Norimberga (1860-62), con cui dal 1862 soggiornò a Roma, dove si convertì al cattolicesimo. Sviluppò insieme a Lenz l'idea di un convento indipendente per artisti e fu in stretto contatto con i nazareni della cerchia di Friedrich Overbeck. A Roma realizzò pale d'altare per chiese sviz. Nel 1869, mentre decorava insieme a Lenz la cappella di S. Mauro, soggiornò nel convento benedettino di Beuron (Württemberg), dove entrò nell'ordine con il nome di padre Gabriel (1870) e fu consacrato sacerdote (1880). Eseguì numerosi dipinti all'interno del convento e fondò con Lenz la scuola d'arte di Beuron. Diresse i lavori di decorazione della Torretta dell'abbazia di Monte Cassino (1876-80) e realizzò dipinti nella chiesa abbaziale di Emmaus a Praga (1880-87) e pitture murali nella chiesa di S. Maria a Stoccarda (1889-90).

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 1144 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.12.1829 ✝︎ 31.5.1892