de fr it

Johann ConradZeller

2.5.1807 Zurigo, 1.3.1856 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Heinrich, fabbricante di tubi in tela e seta, e di Maria Füssli. Celibe. Fratello di Heinrich (->). Incoraggiato dal nonno Johann Heinrich Füssli (1745-1832), accanto a una formazione commerciale, seguì le sue prime lezioni di disegno presso Georg Christoph Friedrich Oberkogler e apprese la pittura a olio presso Konrad Gessner. Fu membro della Soc. degli artisti zurighese (1830), per i cui album collettivi (Malerbücher) eseguì diversi lavori. Dal 1832 al 1847 visse a Roma, dove fu sostenuto tra l'altro da Horace Vernet, direttore dell'Acc. di Francia. In questo periodo dipinse diversi paesaggi e scene di genere così come ritratti. Ritornò in Svizzera nel 1847.

Riferimenti bibliografici

  • J. H. Meyer-Ochsner, J. Konrad Zeller, Maler, 1857
  • SKL 3, 557 ssg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 2.5.1807 ✝︎ 1.3.1856

Suggerimento di citazione

Freivogel, Thomas: "Zeller, Johann Conrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022709/2014-02-05/, consultato il 29.11.2020.