de fr it

LeonhardMerz

prima del 1450 a San Gallo, 1507 San Gallo, di San Gallo. Figlio di Leonhard, membro della corporazione dei tessitori, cancelliere cittadino e membro del Consiglio. Coniugato. Fabbricante di polveri da sparo e membro della corporazione dei tessitori, fu delegato al Gran Consiglio per la corporazione dei tessitori (1465), maestro di corporazione (1465-73), Consigliere (1473-76) e Ammann della città (1479). Dal 1490 al 1506 fu, seguendo un turno triennale, borgomastro in carica, borgomastro supplente e balivo imperiale; inoltre ricoprì la carica di comandante degli alfieri (1491-1507). Durante le guerre di Borgogna guidò un reparto di truppe sangallesi (1476) sottoposto al comando supremo dello zurighese Hans Waldmann. Dopo la caduta del borgomastro Ulrich Varnbüler M., che godeva di grande stima, venne nominato all'unanimità quale suo successore. Acquisì grandi meriti come delegato cittadino in occasione delle trattative di pace a Einsiedeln seguite alla guerra di San Gallo (1490); durante i tumulti del 10.2.1491 ("giovedì grasso") riuscì a evitare che le tensioni degenerassero.

Riferimenti bibliografici

  • E. Ehrenzeller, Geschichte der Stadt St. Gallen, 1988