de fr it

Kessler

Fam. della città di San Gallo (menz. nel 1282 come Kessiler), che detenne a più riprese cariche cittadine. Il riformatore Johannes (->) fu capostipite del ramo principale. Fra i suoi figli, Josua fu pastore di Sankt Margrethen, cancelliere della città di San Gallo e poeta laureatus; Johannes fu insegnante di lat. e pastore cittadino. Anche il figlio omonimo di Josua fu cancelliere cittadino. Con Georg, ramaio e procuratore del Consiglio e del tribunale, la fam. migliorò la propria posizione sociale; nel XIX sec. annoverò medici, parroci, commercianti e architetti, come Emil (->). Johann Ulrich, parroco ad Amburgo, fu capostipite del ramo ted. Suo figlio Adolf Wilhelm, commerciante, ottenne i titoli di nobile prussiano (1879) e conte ted. (1881). Harry Graf, figlio di quest'ultimo, fu scrittore e diplomatico (1868-1937).

Riferimenti bibliografici

  • Bürgerbuch der Stadt St. Gallen, 1910

Suggerimento di citazione

Müller, Peter: "Kessler", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.01.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022796/2007-01-11/, consultato il 05.03.2021.