de fr it

Kleger

Fam. principale per importanza del baliaggio di Gaster. Attestata nell'Oberland zurighese in un documento del 1386, si divise in tre rami, insediati a Mosnang (Toggenburgo), nella contea di Uznach e a Kaltbrunn, dove nel 1430 è menz. Rudinus. Nel 1497 Jörg compare quale Ammann dell'abbazia di Einsiedeln presso la curtis di Kaltbrunn. Nel 1564 i fratelli Georg (✝︎1591) e Fridolin, vicebalivi, fecero parte della delegazione che recuperò a Svitto le vecchie carte di franchigia degli ab. del Gaster. Fino al primo quarto del XVIII sec. a Kaltbrunn e nel Gaster i discendenti di Georg furono Ammänner del capitolo, cancellieri e alfieri. I K. strinsero legami di parentela con le fam. dirigenti di Glarona e Svitto.

Riferimenti bibliografici

  • J. Fäh, «Die Kleger», in Linth-Blätter, 1928, 5-13
  • J. Fäh, «Die Allianz-Scheibe des Junker Balthasar Tschudi und der Elisabeth Brändlin von Gräpplang», in Heimatkunde vom Linthgebiet, 1948, 35 (con tav. genealogica)
  • F. Elsener, «Das bäuerliche Patriziat im Gaster», in Gfr., 104, 1951, 71-94