de fr it

MoserSG

Fam. cittadina di Altstätten, attestata dall'inizio del XV sec. ad Altstätten e nei dintorni. Alcuni rami dei M. acquisirono la cittadinanza di San Gallo (1847), Berna (1924) e Zurigo (1934). Capostipite di tutte le linee di Altstätten è Hans (ca. 1580 ). Dal XVI al XIX sec. i M. furono attivi come contadini e fornai e ricoprirono molte cariche cittadine, senza però far parte della cerchia delle fam. politicamente influenti. Dalla metà del XIX sec. annoverarono alcuni ufficiali superiori, insegnanti, giuristi, commercianti, ingegneri, dentisti e architetti. Carl (1871-1962) nel 1895 fondò la Soc. di storia e degli antiquari e il museo di Altstätten, mentre un suo omonimo (->) si distinse quale studioso indipendente di storia del diritto.

Riferimenti bibliografici

  • C. Moser-Nef, Das Geschlecht der Moser von Altstätten im Rheintal, 1944
  • J. P. Zwicky von Gauen (a cura di), Schweizerisches Familienbuch, 1, 1945, 172-182
  • J. Rohner, Altstätter Geschlechter und Wappen, 1953, 84-91

Suggerimento di citazione

Göldi, Wolfgang: "Moser (SG)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.01.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022802/2009-01-07/, consultato il 24.06.2021.