de fr it

Raymann

Fam., in origine denominata Reimann e in seguito anche Raimann, diffusa dal 1400 nel distr. di See (SG) e nell'Oberland zurighese, in particolare a Sankt Gallenkappel, Rapperswil (SG) e Goldingen. I R. di Sankt Gallenkappel si distinsero come agricoltori e osti agiati e nel XVII e XVIII sec. rivestirono diverse cariche della contea di Uznach. Tra gli esponenti di spicco della fam. figurano Johann Jakob (1718), che da usciere cant. divenne Landamano, e Kaspar Leonz (1809), anch'egli Landamano, che nel 1776 fece costruire la sfarzosa locanda Zum Kreuz a Sankt Gallenkappel. Negli anni 1803, 1814 e 1830 la locanda fu luogo di incontro del partito democratico della regione della Linth, vicino alla Chiesa, che, guidato da Lorenz Alois (1771-1846), deputato al Gran Consiglio sangallese, mirava all'annessione al cant. Svitto. La fam. annoverò anche teologi, come Franz Ignaz, parroco dal 1758 al 1784, e Kaspar Melchior, parroco dal 1784 al 1807.

Riferimenti bibliografici

  • A. Küng, Aus der Geschichte von St. Gallenkappel, 1951
  • J. U. Custor, Chronik der Grafschaft Uznach, a cura di J. Reck, 1973