de fr it

Amiet

Fam. della città di Soletta, il cui capostipite è considerato Konrad, panettiere di Grenchen, cittadino solettese dal 1595. Fino al XIX sec. la maggior parte dei suoi discendenti esercitò la professione di maniscalco, oste o fornaio; alcuni furono messi cittadini a cavallo. Tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX sec. gli A. furono spesso ufficiali al servizio della Francia. Nel XIX e XX sec. alcuni discendenti della fam. si distinsero in campo giur., come Jakob (->), e artistico, come Cuno (->); altri assunsero alte cariche nell'amministrazione cant., come Josef Ignaz (->). Lo storico Bruno (->) appartiene a un'altra fam., con cittadinanza a Bellach.

Riferimenti bibliografici

  • StASO
  • A. Tatarinoff, Cuno Amiet - Ein Malerleben, 1958, 11-17

Suggerimento di citazione

Gutzwiller, Hellmut: "Amiet", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.07.2001(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022833/2001-07-10/, consultato il 13.06.2021.