de fr it

Arregger

Fam. del patriziato di Soletta, attestata dal XVI al XIX sec., fondata da due fratelli di Ruswil, Martin e Niklaus, che ottennero la cittadinanza solettese nel 1495. Membri in genere della corporazione dei fabbri, ma anche di quelle degli osti, dei conciatori e dei fornai, fra gli A. vi furono 22 Granconsiglieri, sei membri del Vecchio Consiglio e cinque del Nuovo Consiglio; due furono scoltetti (Lorenz, ->, e Josef Hermenegild, ->). Molti A. furono soldati al servizio della Francia, della Spagna, dell'Austria, di Venezia e di Malta; verso il 1760 il servizio mercenario nell'esercito spagnolo causò alla fam. gravi perdite finanziarie. Nel 1628 Hans Jakob, membro del Nuovo Consiglio, acquistò il feudo ereditario Buchhof (com. Lohn-Ammannsegg); nel 1749 Johann Viktor Lorenz (->) ottenne dall'Austria il titolo di barone e il cognome aggiuntivo di von Wildensteg. Il casato si estinse in linea maschile nel 1834.

Riferimenti bibliografici

  • Zurlaubiana AH
  • G. von Vivis, Ämterbesatzung, ms., s.d. (presso StASO)
  • SolGesch., 2; 3
Scheda informativa
Variante/i
Arregger von Wildensteg