de fr it

Tscharandi

Fam. estinta della città di Soletta, dove Girandin, bottegaio della valle d'Aosta, ottenne la cittadinanza nel 1550. Nel 1636 cinque esponenti della fam. - tra cui Ludwig, medico cittadino e cofondatore di una trafileria - morirono di peste nel giro di poche settimane. Come i Besenval, i T. furono una delle fam. valdostane che nel XVII sec. riuscirono ad accedere all'élite solettese. Il casato annoverò numerosi ecclesiastici. Ludwig (1663) fu capitano in Francia, Johann Jakob Scharandi medico cittadino di Soletta (1650-82). Nel 1675 Franz Joseph fu amministratore dell'ufficio postale solettese della neofondata impresa postale di Beat Fischer. Nel 1745 Christoph, membro del Piccolo Consiglio (Jungrat), divenne socio della Ledersocietät, una casa commerciale. Padre Fructuosus (1799) fu probabilmente l'ultimo discendente maschile della fam.

Riferimenti bibliografici

  • Registri della cittadinanza di Soletta e genealogia presso StASO
  • F. Schwab, Die industrielle Entwicklung des Kantons Solothurn, 1927, 151
  • SolGesch., 3
Scheda informativa
Variante/i
Girandin
Schirandin