de fr it

Marty

Antica fam. di Svitto, del quartiere di Nidwässer, oggi cittadina in dieci com. del distr. di Svitto. Non è attestato un legame tra questa numerosa e secolare fam. contadina e i M. della March. Jenni perì nella Vecchia guerra di Zurigo (1436-50), Balthasar nella battaglia di Marignano (1515), altri membri della fam. caddero nella seconda guerra di Villmergen (1712) e nella battaglia contro i Francesi (1798). Attorno al 1530 Jost fu tra i sostenitori della Riforma, ma in seguito tornò alla fede catt. Solo nel XVIII sec. i M. figurarono in misura significativa tra i titolari di cariche pubbliche; alcuni esponenti fecero parte del Consiglio, altri del tribunale e poi del Gran Consiglio di Svitto. Tra il 1748 e il 1766 Johann Balthasar fu per quattro volte balivo nel Gaster, carica che rivestì anche suo figlio Johann Balthasar a Uznach (1770-72). Nel XIX sec. due importanti membri della fam. furono Martin (->), vescovo nell'America del nord, e Anton (->), professore di filosofia.

Riferimenti bibliografici

  • A. Dettling, Schwyzerischer Geschichtskalender, 1899-1934 (registro presso StASZ)
  • M. Styger, Wappenbuch des Kantons Schwyz, a cura di P. Styger, 1936, 157 sg., 211

Suggerimento di citazione

Auf der Maur, Franz: "Marty", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.11.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022899/2007-11-30/, consultato il 25.02.2021.