de fr it

Debrunner

Antica fam. rif. che godeva del diritto di cittadinanza di Eschenz, Felben, Mettendorf (oggi com. Hüttlingen) e Strohwilen (oggi com. Amlikon-Bissegg), più tardi anche di Frauenfeld, Ermatingen e di altri com. turgoviesi. Il patronimo deriva dalla curtis di Debrunnen o Tebrunnen (com. Herdern), menz. per la prima volta nel 1341, i cui ab. appaiono nel 1369 con il nome di Denebrunner, Dennbrunner o Dennebrunner. Fra i D. di Felben e Mettendorf, di cui facevano parte Johannes (->) e Johann Heinrich (->), vi furono diversi veterinari e sindaci. Albert (->) era originario di Strohwilen. Alfred (1858-1921), ginecologo di Frauenfeld, apparteneva alla linea di Ermatingen. Fra i suoi figli, Hans (1889-1974) fu docente di ortopedia a Zurigo e Basilea, e Alfred (1892-1964) fu architetto industriale a Zollikon.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo Debrunner-Hanhart von Ermatingen presso StATG
  • NZZ, 1922, n. 1132
  • Thurgauer Zeitung, 2.9.1922
  • G. Deebrunner [sic], E. Leisi (a cura di), «Aus dem Leben eines thurgauischen Volksschullehrers vor hundert Jahren», in ThBeitr., 84, 1948, 105-110