de fr it

Dumelin

Antica fam. originaria di Islikon, ammessa alla cittadinanza di Frauenfeld attorno al 1424, i cui membri aderirono alla Riforma ed erano eleggibili al Consiglio. Dalla metà del XV fino alla fine del XVIII sec., i D. possedettero i due mulini della città ma esercitarono anche altre professioni. Hans Heinrich (1682-1741) fu pastore di Kurzdorf (oggi com. Frauenfeld) dal 1717 al 1741; suo figlio Hans Heinrich (1712-1772) e il suo abiatico Hans Jakob (1747-1821) furono medici e conseguirono il titolo di dottore in medicina; Hans Jakob fu inoltre membro del Consiglio di sanità e giudice cant. La fam. detenne cariche politiche di una certa importanza, ma mai quella di scoltetto. Rudolf (->) divenne Consigliere di Stato di Turgovia; Arnold (1844-1905), ultimo discendente maschile della fam., fu commerciante e console generale sviz. a Yokohama (1888-92).

Riferimenti bibliografici

  • Thurgauer Zeitung, 18.4.1905
  • H. Hasenfratz, Bürgerbuch der Stadt Frauenfeld, ms., 1913 (presso StATG)

Suggerimento di citazione

André Salathé: "Dumelin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.07.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/022935/2004-07-21/, consultato il 30.09.2022.