de fr it

RyffTG

Welter von Blidegg

Fam. di cavalieri attestata in Turgovia dal XIV al XVI sec., legata da un patto di comborghesia in parte alla città e in parte al principato abbaziale di San Gallo. Possedette probabilmente la fortezza di Riffenberg (non attestata), situata vicino alla Sitter, da cui prese il nome. Furono di proprietà dei R. la fortezza (1377-1561) e la signoria di Blidegg, di cui facevano parte Zihlschlacht e Hauptwil e, dal 1419, i diritti di patronato su Sitterdorf. Dal 1453 al 1529 un ramo della fam. detenne la signoria di Kefikon. I R. esercitarono inoltre temporaneamente i diritti di signoria su Andwil (SG) e Niederbüren.

Gli unici esponenti noti che portarono il nome von Riffenberg furono Heinrich, attestato nel 1338 come testimone, e forse la sua abiatica Kathrina, che nel 1399, quale vedova di Hermann von Sulzberg, vendette la metà del baliaggio di Horn. Dietrich R. (1419), chiamato Welter von Blidegg, cugino e tutore di Kathrina, stipulò nel 1379 un trattato di comborghesia con la città di San Gallo. Ulrich, signore di Blidegg e Andwil (1419-52), istituì con sua moglie Verena von Bonstetten un legato a favore di un altare a Bischofszell. Suo figlio Friedrich (menz. tra il 1450 e il 1470), cavaliere e, nel 1459, cittadino di San Gallo, possedette Blidegg e Andwil. Il secondo figlio di Ulrich, Balthasar (1481), acquisì nel 1453 la signoria di Kefikon. Il figlio di quest'ultimo, Ludwig, vendette nel 1529 Kefikon ai von Grüt. Dal 1480 Jörg (detto anche Georg), signore giustiziere di Zihlschlacht (1470-1512), ed Erasmus furono proprietari di Blidegg. Erasmus, signore giustiziere di Zihlschlacht (1500-25) e balivo (Obervogt) del vescovo di Costanza a Bischofszell (1502-08), sembra aver ceduto i suoi diritti su Blidegg a Jörg nel 1494, ma tra il 1498 e il 1514 infeudò tuttavia più volte la tenuta di Frumenhusen. Friedrich, cavaliere e canonico del capitolo di Bischofszell, sostenne con successo la Riforma. Anna Welter von Blidegg e la sua nipote omonima diressero, come badesse, il convento di Tänikon nel 1504-21 risp. dal 1525. L'ultima si dimise nel 1532 e si trasferì a Zurigo (1554). Katharina, monaca fino al 1529, sposò il riformatore Ambrosius Blarer nel 1533. Dietrich, ultimo esponente della fam. di Blidegg, fu signore giustiziere di Zihlschlacht (1517-60) e di Zuckenriet (1555).

Riferimenti bibliografici

  • Registro dei feudi di Blidegg presso StATG
  • MAS TG, 1, 1950; 3, 1962
  • B. Giger, «Gerichtsherren, Gerichtsherrschaften, Gerichtsherrenstand im Thurgau vom Ausgang des Spätmittelalters bis in die frühe Neuzeit», in ThBeitr., 130, 1993, 81, 96
  • R. Bosshard, «Militärunternehmer aus dem Thurgau gegen Ende des 15. Jahrhunderts», in ThBeitr., 134, 1997, 11-116
Scheda informativa
Variante/i
Riff
Ryf