de fr it

WegelinTG

Fam. di Diessenhofen, dove Hans (1577), bottegaio originario di Truttikon, acquisì la cittadinanza (1542) e in seguito divenne scoltetto (1577). Tale carica fu poi ricoperta anche da altri esponenti della fam., tra cui Hans Konrad (1678-1745). Johann Rudolf (->), Rudolf (->) e Rudolf (1848-1901) furono sindaci. Johann Georg (1680-1755), un discendente dell'Hans già cit., nel 1703 si trasferì a Berlino-Cölln, dove attorno al 1710 fondò una manifattura di lana (Wegelische Wollzeugmanufaktur), che verso il 1750 impiegava probabilmente alcune migliaia di persone, prima di fallire nel 1790. Suo figlio Wilhelm Kaspar (1714-1764) aprì sempre a Berlino la Wegelysche Porzellanmanufaktur, attiva dal 1751 al 1757. Alcuni W., come Hans Georg (1701-1734), acquisirono notorietà quali medici. Heinrich (1853-1940) fu naturalista, Rudolf (1853-1940) storico e un altro Rudolf (->) direttore del Museo storico di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Thurgauisches Neujahrsblatt, 1828
  • Thurgauer Jahrbuch, 1980, 9-18
  • F. Wilckens, Krepon, Kredit und Porzellan, 2008