de fr it

HermannJung

13.10.1836 Saint-Imier, 3.9.1901 Londra, dal 1846 di Kappelen. Figlio di David Ludwig, lattoniere, originario di Offenbach (Assia), dal 1846 di Kappelen, e di Euphrosine Susanna Mesey. 1) (1857) Sarah Ryan; 2) (dopo il 1881) Matilda Sweetland Plow. Dopo le scuole elementari e un appendistato di orologiaio a Saint-Imier, dal 1855 ca. fu attivo a Londra come orologiaio indipendente. Sostenitore di Karl Marx, fin dalla fondazione nel 1864 fu una delle figure guida dell'Ass. intern. dei lavoratori, di cui fu membro del Consiglio generale e segr. corrispondente per la Svizzera (1864-72), e cassiere (1871-72). Poliglotta, presiedette i congressi di Ginevra (1866), Bruxelles (1868) e Basilea (1869) e la conferenza di Londra (1871). Dopo il congresso dell'Aia del 1872 ruppe con il Consiglio generale e con Marx. In seguito militò nel gruppo federalista del Consiglio fed. inglese (1872-74), nei sindacati inglesi e nel nascente movimento socialista dei lavoratori. Morì vittima di una rapina.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Ist. intern. di storia sociale, Amsterdam
  • Gruner, Arbeiter
  • R. Félalime, Saint-Imier et le Vallon de nos ancêtres, 1998, 187-338
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 13.10.1836 ✝︎ 3.9.1901