de fr it

FannyMessmer-Rapp

29.1.1917 Berna, 13.1.1977 Zurigo, dal 1940 di Dörflingen. Figlia di Abraham Rapp e di Sime Breine nata Held, insegnante. 1) Max Walter Weippert, di Zurigo; 2) (1940) Jakob M., operaio metallurgico e funzionario della FLMO, di Dörflingen. Frequentò il ginnasio a Berna e la scuola commerciale a Zurigo. Impiegata di commercio, dagli anni 1930-40 scrisse per il Volksrecht. In seguito fu redattrice della Zürcher AZ (1972-73) e della rivista del PS Die Frau in Leben und Arbeit (1972-77). Membro del PC, da cui venne espulsa nel 1943, e poi del PS, dal 1972 fece parte della Commissione centrale delle donne socialiste sviz., che rappresentò nel comitato direttivo nazionale del PS. Municipale di Zurigo (1970-77), si impegnò per il diritto di voto e di eleggibilità alle donne, per la parità tra uomo e donna e in favore dell'istruzione.

Riferimenti bibliografici

  • AZ Freier Aargauer, 15.1.1977
  • U. Frei, Ein toter Baum aus dem Bannwald der Demokratie, 1987, 305
  • B. Studer (a cura di), Sous l'œil de Moscou, 1996, 788
Scheda informativa
Variante/i
Fanny Messmer (nome da coniugata)
Fanny Rapp (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 29.1.1917 ✝︎ 13.1.1977