de fr it

HélèneMonastier

2.12.1882 Payerne, 7.3.1976 Losanna, riformata (Chiesa libera), poi quacchera, di Losanna. Figlia di Charles Louis, pastore riformato e bibliotecario, e di Marie Louise Gonin. Nubile. Dopo le scuole a Payerne e a Losanna, soggiornò in Gran Bretagna e in Germania e in seguito fu insegnante presso la scuola Vinet a Losanna (1904-1943). Ebbe contatti con la Maison du peuple (dal 1905) e con il socialismo cristiano (dal 1910), movimento di cui divenne poi presidentessa nella Svizzera francese (dal 1913). Attiva dal primo dopoguerra nel movimento per l'introduzione del servizio civile, dal 1940 fu presidentessa del Servizio civile internazionale. Avvicinatasi al quaccherismo nel 1917 grazie a Pierre Cérésole, soggiornò presso il Woodbrooke College presso Birmingham (Gran Bretagna) e nel 1932 aderì al movimento religioso. In seguito risiedette a Londra, Ginevra e Losanna. Nel 1934 fu fondatrice e "madre" dell'Assemblea annuale svizzera dei quaccheri e ne creò la rivista Entre Amis. Nel 1955 fu cofondatrice di Helvetas.

Riferimenti bibliografici

  • Pierre Cérésole, 1947
  • Paix, pelle et pioche, 1955
  • Mon itinéraire spirituel, 1964
  • V. Ansermoz-Dubois, Hélène Monastier, 1982
  • C. Dallera, «Hélène Monastier (1882-1976)», in Du salon à l'usine, a cura di C. Dallera, N. Lamamra, 2003, 173-188
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.12.1882 ✝︎ 7.3.1976