de fr it

MinnaTobler-Christinger

23.11.1886 Diessenhofen, 20.4.1936 Basilea, di Diessenhofen e San Gallo. Figlia di Johann Jakob Christinger, medico, e di Dorothea Elisabetha Hanhart. (1913) Max Tobler (->). Studiò medicina e nel 1915 aprì un proprio studio a Zurigo. Grazie al suo impegno in seno al movimento femminista borghese si avvicinò al movimento socialista e pubblicò su giornali di sinistra. Nel 1921 aderì al PC sviz. Rivendicò il libero controllo delle nascite e la depenalizzazione dell'interruzione di gravidanza. Fece parte del comitato mondiale delle donne contro la guerra e il fascismo e del Soccorso rosso. Dal 1933 si impegnò a favore degli emigranti illegali.

Riferimenti bibliografici

  • Fondazione Gosteli, Worblaufen
  • Sozarch
  • B. Studer, Un parti sous influence, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Minna Christinger (nome alla nascita)
Minna Tobler (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 23.11.1886 ✝︎ 20.4.1936

Suggerimento di citazione

Matter, Sonja: "Tobler-Christinger, Minna", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.10.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023112/2012-10-24/, consultato il 17.01.2021.