de fr it

ConradWyss

22.12.1877 Isenfluh (oggi com. Lauterbrunnen), 14.5.1958 Zurigo, senza confessione, di Isenfluh e dal 1928 di Zurigo. Figlio di Konrad, contadino di montagna e operaio, e di Elisabeth Ammeter. (1912) Adelgunde Breitzmann, figlia di Johann, di Augusta. Dopo un apprendistato di falegname a Interlaken (1893-97) e una formazione itinerante in Belgio, nei Paesi Bassi, in Germania e in Austria (1900-10), fu attivo a Horgen, Arosa e, dal 1912, a Zurigo. Fu membro della Federazione sviz. dei lavoratori del legno (dal 1897) e pres. della sua sezione di Zurigo (1915-19), segr. del cartello sindacale della città (1918-42) e membro del comitato fed. dell'USS (1922-42). Fece parte del consiglio com. di Zurigo per il PC (1919-22), poi per il PS (1925-42). Assurse a notorietà poiché il suo arresto durante un viaggio di ritorno dalla Germania provocò nella notte tra il 13 e il 14.6.1919 una manifestazione davanti alla sede dell'amministrazione distr. di Zurigo, durante la quale la polizia uccise tre persone a colpi d'arma da fuoco. Rilasciato per calmare la situazione, non fu oggetto di ulteriori procedimenti, poiché non vi era nulla a suo carico.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizerische Bau- und Holzarbeiter-Zeitung, 19.12.1957
  • Volksrecht, 16.5.1958
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.12.1877 ✝︎ 14.5.1958