de fr it

Wilhelm vonWolfenschiessen

Menz. la prima volta nel 1367, 1403 . una Katharina, originaria della valle dell'Hasli, che portò in dote dei beni a Meiringen. Fu Landamano di Nidvaldo (1396, 1400 e 1403) in alternanza con suo cugino Ulrich (->) nonché inviato a un tribunale arbitrale conf. (1400) e giudice. Ebbe un ruolo importante nell'affare di Ringgenberg (1380-81) e parallelamente combatté il convento di Interlaken. Nel 1389 fu tra gli accusatori della comunità (Ürte) di Ennetmoos.

Riferimenti bibliografici

  • K. von Deschwanden, «Urkundliches Verzeichniss der Landammänner, Vorgesetzten und Amtsleute des Landes Unterwalden nid dem Wald», in Gfr., 26, 1871, 22-24
  • D. Rogger, Obwaldner Landwirtschaft im Spätmittelalter, 1989, 125-136
Link
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione 1367 ✝︎ 1403

Suggerimento di citazione

Boos, Matthias: "Wolfenschiessen, Wilhelm von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.06.2015(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023137/2015-06-11/, consultato il 20.04.2021.