de fr it

NikolausRiser

1539/40 Dallenwil, 1.4.1632 Oberdorf (NW), catt., di Dallenwil. Figlio di Hans, originario della comunità (Ürte) di Stans. 1) Veronika Herlig, figlia di Jakob; 2) Anna Keller, figlia di Jakob, tesoriere; 3) Elisabeth Ambauen. Usciere cant. (1572-75), fu commissario a Bellinzona (1576-77 e 1582-83), responsabile delle strade e delle costruzioni (1585-90) e Landamano di Nidvaldo (1609 e 1615). Nel 1590 fu nominato cavaliere pontificio. Più importante di quella militare e politica fu la sua attività imprenditoriale, avviata all'età di 56 anni. Nel Rotzloch dal 1597 sorsero per sua iniziativa una cartiera, uno stabilimento balneare, un frantoio, un polverificio, una segheria, una conceria e una fonderia. Facoltoso, fu proprietario di numerose tenute agricole (come Obere Pünt e Dableten a Oberdorf), di una panetteria, una locanda e diverse case a Stans.

Riferimenti bibliografici

  • StANW
  • C. Deschwanden, «Urkundliches Verzeichniss der Landammänner», in Gfr., 27, 1872, 19
  • K. Flüeler, Rotzloch, Industrie seit 400 Jahren, 1977
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1539/40 ✝︎ 1.4.1632

Suggerimento di citazione

Hodel, Fabian: "Riser, Nikolaus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.09.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023188/2012-09-11/, consultato il 28.10.2020.