de fr it

Charles d'Affry

7.4.1772 Friburgo, 9.8.1818 Friburgo, catt., di Friburgo. Figlio di Louis (->); figlioccio del conte di Artois e di Donna Adélaïde di Francia. Marie Adélaïde Dorothée de Diesbach Belleroche. Sottotenente del reggimento delle Guardie sviz., poiché era assente da Parigi sfuggì al massacro delle Tuileries. Nel 1796 partecipò alla campagna d'Italia nelle file dell'esercito austriaco. Colonnello delle milizie friburghesi (1804), si arruolò con questo grado nell'esercito napoleonico; promosso a comandante di reggimento nel 1810, combatté in Spagna e in Russia. Nell'aprile del 1815 rassegnò le dimissioni. Nel 1815 assunse il comando della terza divisione dell'esercito sviz. e divenne ispettore delle truppe; prese parte all'assedio di Huningue (F). Fu poi colonnello del secondo reggimento sviz. della Guardia reale, al servizio della Francia. Nel 1812 venne insignito del titolo di ufficiale della Legion d'onore.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo d'Affry presso AEF
  • Fondo presso AFS
  • NEF, 5, 1871, 76
  • A. Maag, Geschichte der Schweizer Truppen im Kriege Napoleons I. in Spanien und Portugal, 1807-1814, 1, 1892
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.4.1772 ✝︎ 9.8.1818