de fr it

Francesco SaverioRiva

30.9.1702 Lugano, 27.7.1783 Lugano, catt., di Lugano. Figlio di Giovanni Battista (->). Fratello di Antonio (->), Gian Pietro (->) e Rodolfo Giovanni (->). Dopo i collegi di S. Antonio a Lugano e ducale a Modena, conseguì la laurea in diritto civile e canonico presso l'Univ. di Pavia (1723). Chierico non investito della cura delle anime, portò sempre il titolo di conte abate. Personalità poliedrica, amministrò una parte del rilevante patrimonio fam. e fu attivo in diversi settori economici quali quello immobiliare e l'attività creditizia, con importanti implicazioni per il prestigio del casato. Si interessò di filosofia e letteratura, mantenendo in quest'ambito intensi contatti epistolari. Ricordato come benefattore e protettore dell'ordine dei cappuccini e di varie confraternite, si distinse inoltre come arbitro prudente nelle contese del borgo. Fu membro dell'Acc. romana dell'Arcadia con il nome di Siredo.

Riferimenti bibliografici

  • M. Schnyder, «Un nobile ecclesiastico nella sua comunità», in BSSI, 2004, 149-170
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.9.1702 ✝︎ 27.7.1783