de fr it

François deBassompierre

12.4.1579 in Lorena (F), 12.10.1646 Provins (F), catt., cittadino franc. dal 1599. Figlio di un colonnello delle truppe di cavalleggeri ted. della Lega Santa. Al servizio di Enrico IV, nel 1601 partecipò alla guerra contro la Savoia. Colonnello delle truppe sviz. e grigionesi al servizio della Francia nel 1614, fu privato del grado nel 1631, ma lo riottenne dopo il 1643. Ambasciatore in Spagna, nel 1621 negoziò il trattato di Madrid, che prevedeva la restituzione della Valtellina ai Grigioni. Nel 1622 divenne maresciallo di Francia. Dal 12.12.1625 al 23.2.1626 e dal 3.2.1630 al 23.4.1630 fu ambasciatore di Francia in Svizzera. Sospettato da Richelieu di aver ordito un complotto, nel 1631 fu incarcerato nella Bastiglia; durante i 12 anni di prigionia scrisse le sue memorie.

Riferimenti bibliografici

  • Ambassades et négociations en Suisse l'an 1625, en Espagne l'an 1621 et en Angleterre l'an 1626, 1668
  • O. Erismann, «Marschall Bassompierre und seine Sendung in die Schweiz 1625/1626», in JSG, 38, 1913, 121-137
  • F. Bluche, Dictionnaire du Grand Siècle, 1990, 168
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.4.1579 ✝︎ 12.10.1646