de fr it

Vetter

Fam. di artigiani di Stein am Rhein, attestata nelle fonti scritte dal XIV sec. Oltre a importanti magistrati, annoverò anche cartografi, insegnanti e religiosi. Isaac (->) scrisse una cronaca cittadina. Johann Konrad (1726-1797), orafo, membro del Consiglio, preposto alle costruzioni e balivo di Bibern, tracciò una mappa dei possedimenti boschivi della città. Johann Leonhard (1728-1807), insegnante e artista, realizzò una serie di piani fondiari e dipinse vedute della città. Il pastore rif. Johann Jakob (1789-1871) fu un promotore dell'istruzione scolastica nelle aree rurali e pubblicò un nuovo salterio per il cant. Sciaffusa. Un altro pastore, Ferdinand (1811-1888), acquistò il convento di S. Giorgio, salvandolo dalla rovina. I suoi figli Theodor (->) e Ferdinand (->) furono professori; quest'ultimo fece restaurare e arredare il convento. Johann Jakob (1826-1913) fu insegnante e botanico nei cant. Vaud e Sciaffusa. William (->), figlio del secondo Ferdinand, divenne un architetto di fama intern.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Stein am Rhein, 2007