de fr it

Rodolphe deCastella

Ritratto a pastello anonimo, 1770 ca. (Museo nazionale svizzero, LM-17451).
Ritratto a pastello anonimo, 1770 ca. (Museo nazionale svizzero, LM-17451). […]

21.11.1705 Friburgo, 14.5.1793 Parigi, catt., di Friburgo. Figlio di Joseph Emmanuel e di Madeleine de Weck. Fratello di Jean Antoine (->). (1766) Jeanne Hyacinthe Fontaine. Fu membro del Consiglio dei Duecento (quartiere del Bourg, 1729-37) e del Consiglio dei Sessanta (1737-93). Iniziò la carriera militare al servizio della Francia come cadetto nel reggimento Bettens (1723). Arruolatosi nel 1727 nelle Guardie sviz., ottenne il grado di maresciallo di campo nel 1748. Fra il 1756 e il 1792 fu colonnello del quarto reggimento sviz. di fanteria. Luogotenente generale, fu il primo ispettore generale delle truppe sviz. (1759-62). Ricevette il titolo di commendatore (1761) e venne insignito della gran croce dell'ordine di S. Luigi (1769). Nel 1772, Luigi XV gli conferì il titolo ereditario di conte. C. lasciò la proprietà di Wallenried in fedecommesso.

Riferimenti bibliografici

  • APriv Castella de Delley
  • E. May, Histoire militaire de la Suisse et celle des Suisses dans le différens services de l'Europe, 6, 1788, 153 sg., 323 sg., 330
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.11.1705 ✝︎ 14.5.1793