de fr it

Nicolas Antoine Xavier deCastella

23.5.1767 Friburgo, 17.6.1830 Parigi, catt., di Friburgo, cittadino franc. dal 1819. Figlio di Nicolas Albert, conte, e di Monique Laure Griset de Forel. Anne Marie Sophie von der Weid de Seedorf. Fu membro del Consiglio dei Duecento (1787-98, 1814). Cadetto nel reggimento della guardia sassone (1781), fu sottotenente fino al 1784. Nelle truppe friburghesi fu dapprima aiutante maggiore (1785-91), poi capitano (1793-1806). Nel 1806 fu nominato colonnello comandante del secondo reggimento sviz. di fanteria sotto l'Impero napoleonico. Nel 1812 divenne ufficiale della Legion d'onore e nel 1813 maresciallo di campo e generale di brigata. Durante la Restaurazione ricevette il titolo di cavaliere dell'ordine di S. Luigi e quello di commendatore della Legion d'onore. Nel 1815 partecipò all'ispezione generale delle truppe sviz. in Francia. Rientrato in Svizzera durante i Cento giorni, fu nominato capo di Stato maggiore generale dell'esercito fed., agli ordini del generale Bachmann, e comandante in seconda dell'esercito. Trascorse i suoi ultimi anni in Francia quale ufficiale di riserva. Ricevette il titolo di conte di Berlens.

Riferimenti bibliografici

  • APriv Castella de Delley
  • L. Bégoz, Souvenirs de campagnes du lieutenant-colonel Louis Bégos [sic], 1859
  • G. Six, Dictionnaire biographique des généraux et des amiraux français de la Révolution et de l'Empire, 1, 1934, 201
  • L'Etat-major, 1, 102-113
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.5.1767 ✝︎ 17.6.1830