de fr it

SimonCastella

12.10.1825 Neirivue, 30.8.1885 Bulle, catt., di Neirivue. Figlio di Joseph-Boniface, istitutore, e di Marie-Madeleine Thorin. Celibe. Nel 1850 partecipò all'insurrezione Carrard. Lasciò la Svizzera per arruolarsi nel 1852 nella brigata sviz. dell'esercito pontificio, con il grado di sottotenente. Fece carriera militare (grado di tenente colonnello nel 1868) fino alla capitolazione di Roma nel 1870. In seguito si arruolò nell'armata orientale franc., dove venne promosso generale di brigata durante la guerra contro la Prussia (1870-71). Fu membro dello Stato maggiore dell'esercito carlista dal 1873 fino alla sua disfatta nel 1876; Don Carlos gli concesse il titolo di barone e la croce dell'ordine di Isabella la Cattolica. Scrisse le sue memorie e diversi saggi militari.

Riferimenti bibliografici

  • APriv Castelle de Delley
  • E. Castella, «Un soldat gruyérien: le général S. Castella, 1825-1885», in Ann. frib., 25, 1937, 33-58
  • Y. Barjaud, «Le général S. Castella au Service de la cause carliste», in Versailles, n. 59-61, 1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.10.1825 ✝︎ 30.8.1885
Classificazione
Politica (1848-)