de fr it

ErbUR

Fam. di magistrati e ufficiali urani attestata ad Altdorf dal XV al XVII sec. Gli E. sono menz. nell'inventario di beni del Fraumünster di Zurigo del 1321 quali censuari di Schattdorf. Il capostipite, Heinrich, ottenne il diritto di cittadinanza nel 1499 e si distinse quale inviato alla Dieta e messo fed., ma soprattutto come comandante delle truppe urane (spedizione di Pavia nel 1512, distruzione del castello di Lugano nel 1517). Nel 1523 fu capitano al servizio della Francia. Suo figlio Roman, pure lui ufficiale in Francia, acquisì nel 1550 la signoria di Grünenstein e sposò prima del 1562 una figlia del barone Ulrich Philipp von Hohensax. Nonostante la lunga presenza nell'amministrazione locale e cant. e il prestigio sociale di cui godevano, gli E. non fecero mai parte dell'oligarchia urana. La fam. si estinse nel 1681.

Riferimenti bibliografici

  • StAUR
  • G. Muheim, «Die Tagsatzungs-Gesandten von Uri», in HNU, 15, 1909, 71; 16, 1910, 31
  • R. Durrer, «Die Geschenke Papst Julius II. an die Eidgenossen», in HNU, 19, 1913, 1-45, spec. 43 sg.