de fr it

Kuon

Fam. urana, menz. la prima volta nel 1321. La tesi secondo la quale i K. sarebbero immigrati nel cant. Uri dal Tirolo non è accertata. Attestati a Schattdorf e nello Schächental dal XIV al XVI sec., dal XVI al XIX sec. risiedettero anche a Altdorf (UR). Nel 1559 Hans, luogotenente, fu nobilitato dall'imperatore Ferdinando I; uomo di fiducia del cardinale Carlo Borromeo, promosse la Riforma catt. La fam. raggiunse la massima influenza politica con Sebastian Heinrich (->) e Adrian (1586), capitano generale. I K. ebbero numerosi delegati alla Dieta fed. e ufficiali al servizio di potenze straniere, spec. della Francia. Ferdinand Emanuel (1723-1782) fu Vicelandamano (1772-76). I K. si estinsero nel 1807 con la morte di Heinrich, suo nipote.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso StAUR
  • G. Muheim, «Die Tagsatzungs Gesandten von Uri», in HNU, 16, 1910, 1-199
  • U. Kälin, Die Urner Magistratenfamilien, 1991
  • H. Stadler-Planzer, Spiringen, 1991

Suggerimento di citazione

Kälin, Urs: "Kuon", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/023404/2008-11-06/, consultato il 19.09.2021.