de fr it

Louis deCourten

11.11.1835 Sierre, 4.3.1937 Nancy, catt., di Sierre. Conte. Figlio di Louis (->). (1886 a Pont-à-Mousson, Lorena) Anne de Turmel, vedova de Lesguern. Frequentò le scuole secondarie di Sion. Al servizio della Santa Sede dal 1854, nel 1870 venne congedato dall'esercito pontificio con il rango di capitano. Tornato nel Vallese, fu sottoprefetto del distr. di Sierre (1877-78), segr. com. e municipale di Sierre (1873-78). Nel 1878 Leone XIII lo nominò colonnello della Guardia sviz., corpo che aveva perso in disciplina e che egli riorganizzò. Nel 1901 diede le dimissioni e si stabilì a Nancy dove gestì il suo patrimonio. Dal 1918 al 1930 soggiornò regolarmente nel Vallese. Pur ritenendo che i Patti lateranensi (1929) togliessero valore alla sua carriera militare, C. non mise mai in discussione la sua fedeltà al papa e non rinnegò mai la sua fede. Gran croce dell'ordine di Pio IX.

Riferimenti bibliografici

  • A. Marcel, Le comte L. de Courten au service du Saint-Siège, 1854-1901, 1932
  • Biner, Autorités VS, 280
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.11.1835 ✝︎ 4.3.1937
Classificazione
Politica (1848-)