de fr it

Imbert vonDiesbach

11.5.1560 Torino, 1632 Parigi, rif., di Berna. Figlio di Louis, ufficiale al servizio della Francia e balivo di Romainmôtier, e di Françoise de Miremont. Signore di Saint-Christophe (com. Champvent) e di Begnins, barone di La Motte e Champvent. Catherine de Mestral.Paggio di Enrico di Borbone, principe di Condé (1573). Entrato al servizio della Francia, D. partecipò come capitano alla campagna del Piemonte (1581). Fu colonnello del reggimento bernese arruolato per sbarrare la strada all'esercito del duca di Savoia che minacciava il Paese di Vaud (1591). Si distinse durante l'assedio di Thonon. Enrico IV lo nominò colonnello della sua guardia, ma il reggimento venne congedato a seguito del suo mancato pagamento. Fu colonnello generale del Paese di Vaud (1614), membro del Consiglio di Berna (dal 1594), balivo di Chillon (1606) e di Morges (1619).

Riferimenti bibliografici

  • A. de Ghellinck Vaernewyck, La généalogie de la maison de Diesbach, 1921, 713-724
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.5.1560 ✝︎ 1632