de fr it

Giudici della Gana

Fam. di Malvaglia, tuttora esistente. La prima attestazione del nome completo risale al 1405, quando un Guidinus figlio di un Antonii Iudici della Gana comparve in veste di notaio; si tratta probabilmente di un esponente del ramo dei G. di Malvaglia, nel XIV e XV sec. giudici e notai e titolari di cariche nella comunità della valle di Blenio. Nel XVI e XVII sec. membri della fam. G. della Gana furono funzionari del governo balivale della valle e detentori di cariche della comunità. Un Antonio (raffigurato in un affresco del pretorio di Lottigna e nello statuto ufficiale della valle di Blenio) fu ad esempio, tra XVI e XVII sec., luogotenente e giurato, console di Malvaglia, caneparo e alfiere di valle. La fam. sembra abbia mantenuto tali funzioni anche nel periodo successivo: nel 1748-49 un Fedele risulta coinvolto in una protesta della comunità di valle contro i cant. sovrani.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo Distretto di Blenio presso ASTI
  • EA, 5 I; 5 II; 7 I; 7 II
  • MDT, serie 3
  • A. Lienhard-Riva, Armoriale ticinese, 1945
  • Rossi/Pometta, Ticino, 158