de fr it

Origoni

Fam. notarile originaria di Biumo Inferiore (oggi com. Varese). Si stabilì a Bellinzona, dove è attestata dal 1307, e raggiunse una posizione di rilievo nella comunità bellinzonese dapprima con il prete Bertramo, rettore della chiesa dei SS. Carpoforo e Maurizio di Gnosca e cappellano a Bellinzona, e poi con suo figlio Giacomo, detto Polo. Nel 1471 il figlio di quest'ultimo, Giorgio, ottenne il vicinato di Bellinzona. La fam. è menz. nell'elenco delle investiture feudali fatto redigere dal vescovo di Como nel 1596. Sotto il dominio dei cant. sviz. esponenti della fam. ricoprirono le cariche di fiscale e di vicario di giustizia. Il ramo bellinzonese si estinse nel 1733 con Francesco. Altri due rami della fam. sono attestati a Lugano dal 1454 con Giacomo, caneparo della Comunità di Lugano e Valle, e a Mendrisio, dove gli O. sono documentati tra i parrocchiani dal 1588.

Riferimenti bibliografici

  • A. Lienhard-Riva, Armoriale ticinese, 1945