de fr it

Tedeschi

Fam. proveniente dal Vallese, attestata a Bellinzona nella seconda metà del XIV sec. Il capostipite è probabilmente Pietro (Todeschus), figlio di Giovanni de Valexio residente a Bellinzona nel 1383, e forse appartenente a un casato Walser. I T. di Bellinzona si distinsero sulla scena pubblica del borgo nel corso del XV sec. con Consiglieri e diversi notai (Marcolo, Alessio, Antonio e Giorgio). Ebbero inoltre un ruolo economico come titolari di un negozio di spezie e come mercanti di ferrareccia e legname.

Riferimenti bibliografici

  • G. Pometta, Briciole di storia bellinzonese, 1977, 560
  • G. Chiesi, Bellinzona ducale, 1988