de fr it

deChastonay

Fam. originaria del Paese di Vaud (possedeva il visdominato di Morges nel XV sec.), presente nel Vallese alla metà del XVI sec. Attorno al 1550 Jean sposò Catherine de Platea e si stabilì a Venthône e a Sierre. La loro discendenza si ramificò a Biel dal XVIII sec., a Liddes prima del 1800 e a Leytron nel XIX sec. Della fam. fecero parte numerosi grancastellani, procuratori, sindaci (fra gli altri di Sierre), quattro governatori di Monthey e tre di Saint-Maurice. Alcuni C. furono deputati conservatori catt. alla Dieta e al Gran Consiglio; tre furono Consiglieri di Stato (Jean-Marie, ->; Joseph, ->; Oscar, ->), due Consiglieri nazionali (Pierre, ->; Victor, ->), uno giudice al tribunale di Sierre e uno giudice al tribunale cant.

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 7, 128-135
  • Biner, Autorités VS, 37